Una Pasqua a toni pastello

Per il risveglio della primavera e le prime giornate passate all'aperto, è giusto tingere il proprio look con toni pastello

Colori sfiziosi ma carini. Le tinte pastello stanno bene a tutte e regalano, in modo del tutto naturale, un look romantico e sofisticato. Se si abbinanno pizzi, tulle e voile, il gioco è fatto. Ogni stagione ha le sue sfumature preferite, ma - caso vuole - che i colori dell'anno sono proprio l'azzurro serenity e il rosa quarzo, declinazioni delicate che ben si adattano alle prime gite fuoriporta, anche in città culturali, o  al pranzo pasquale in famiglia o con gli amici.

Gli abiti leggeri, in crepe de chine o rasatello, risultano essere trasversali: per eventi formali sono perfetti (matrimonio in vista o cena con i suoi?), mentre per la quotidianità si smorzano con cardigan di lana, un cappotto di cachemire dal taglio maschile o un paio di sneakers bianche

I colori pastello, però, possono anche staccare con il loro lampo delicato, su look tendenzialmente sportivi: avete mai pensato di portare i jeans con un cappotto rosa? Il risultato è davvero chic, come una felpa di cotone con motivo floreale a contrasto azzurro indaco.

La forza di queste tonalità sta anche nell'abbinarle assieme: rosa e azzurro o verde e giallo? Libertà di fantasia. Si Può anche pensare a un delicato rainbow pastellato. Attenzione però a non esagerare, soprattutto se siete delle ragazze chiare di carnagione: l'effetto bambolina si nasconde dietro l'angolo. 

Largo spazio alle fantasie floreali che mettono di buon umore e ci fanno già respirare aria di primavera, solo a guardarle. Da provare sotto forma di ampi gonnelloni o long dress

CREDITS&IMAGES
©Pinterest






 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese

Ti potrebbe interessare anche