Il pigiama... fuori casa!

Il pigiama in & out door per essere super chic & comfortable

Cyndi Lauper cantava "Girls just want have fun". Oggi, invece, sembra che il mondo sembra essersi invertito perché vogliono semplicemente... dormire e rilassarsi. Dentro ma anche, o soprattutto, fuori casa. 

Ecco che la moda viene subito incontro a questa necessità e volontà: portare fuori casa abiti strettamente legati all'indoor. Dopo lo slip-dress, amato negli anni '90 e portato da icone come Kate Moss, è arrivato il momento del pigiama. I trend setter, però, lo elevano e lo chiamano "pajama", quindi attenzione a come lo chiamate o indossate.

Non ha niente a che vedere col classico underwear femminile, perché il modello sembra quello maschile, con tanto di revers e tessuto di raso o a pattern. Si passa dal suit, giacca ampia e pantalone morbido, alla tuta, ma sempre e comunque comfortable. Ci si concede anche il modello di maglia, per chi predilige un sapore d'antan.

Come essere glam? 

Il segreto sta nello smorzare l'effetto "casa": con t-shirt rock, sneakers di tendenza oppure un trench di suede e un paio di sabot per un tocco 70s. Vi concediamo un hair styling spettinato, scompigliato, come appena sveglie. Evviva il pigiama... pardon, pajamas!

CREDITS&IMAGES
©Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese