Il jeans è skinny

Più skinny non si può! Da Kate Moss a Jendall Jenner, il jeans skinny è un must have di stagione.

Attillati, attillatissimi. Oltre misura, oltre ogni aspettativa. Come suggerisce proprio la parola, il “jeans skinny”, stringe la “skin”, la pelle, tanto da seguire le forme femminili come una seconda pelle. Amato e odiato, è sicuramente un capo che torna a fa tendenza per l’autunno/inverno 2015/2016.

Un po’ di curiosità: si dice che la prima pioniera del jeans skinny fu proprio Kate Moss, la bellissima top model-icon che li scelse nel 2005 come capo casual per il suo look.  Et voilà, subito la tendenza, che pare resistere al di là del tempo e delle stagioni. Altre modelle come Kate Bosworth e Miranda Kerr sono altrettanto fan di questo capo, diventato iconico nell’ultima decade. Altre invece, come Keira Knightley, non li amano molto, perché, pare, che non si sentano a loro agio. Noi, però, la neo mamma KK, l’abbiamo vista più e più volte indossarli…

L’ultima it girl ad amare i jeans skinny è invece Kendall Jenner: li preferisce scuri, aderenti come un paio di leggings, a vita alta come vogliono gli anni 80 e per un look rigorosamente total black, dalla testa ai piedi. Molto stylish gli abbinamenti: un top corto con lavorazione laser, uno zainetto di pelle in abbinamento agli stivaletti.

Un’alternativa più casual e comfort: si possono indossare con una maglia XXL (anche maschile) e un paio di sneakers di tessuto.

I jeans skinny sono però adatti anche al rientro in ufficio. Sdoganati dal loro status-sporty, diventano super chic se abbinati a un blazer destrutturato, un paio di décolleté tacco 12 e una tracolla di pelle. In questo caso, il pantalone spezza la serietà con il suo tessuto denim.
Perché non provare...?

Guardate ora tutti i modelli di jeans skinny disponibili su OVS

Photo ©Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese