Gonna a pantalone

Comoda e molto chic, la gonna a pantalone fa tendenza. Scopri come indossarla da mattina a sera.

Chiamatele "craft culottes" per essere sofisticati. In fondo è una pura gonna a pantalone, cioè un modello di pants ampi e morbidi che, a gambe chiuse, possono ricordare una skirt.  Per l'estate 2016 non ne potrete fare assolutamente a meno e dovrà entrare così a rigore nel vostro guardaroba.

Si porta da mattina a sera e dona un touch sofisticato grazie a tessuti morbidi e alla vista quasi vellutati, come seta, crep de chine, lino misto cotone o denim slavato. La lunghezza varia da appena sopra il ginocchio fino all'orlo midi, anche se quest'ultimo è quello più amato dalle trend setter del momento. 

Per il giorno la gonna a pantalone jeans è perfetta con una t-shirt a righe, mentre per un'occasione formale si opta per un modello a tinta unita più una blusa di seta leggera un po' wide. Da non sottovalutare le stripes, perfette per andare a lavoro o per un aperitivo con le amiche, abbinate a un giubbotto di suede.

Indispensabili i tacchi per slanciare la figura, a maggior ragione se siete piccoline. Accessori come gli occhiali maxi e la clutch chiudono l'outfit. L'effetto? Un look semplice ma molto chic che non vi farà passare inosservate...

CREDITS&IMAGES
©Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese