Gipsy è chic

Pizzi e macramé, frange di suede e sovrapposizioni leggere. Il lato chic dell'animo nomade-gipsy.

Anima libera così come il suo stile. Indossa abiti leggerissimi di pizzo e macramé, stretti in vita da cinture di metallo e cuoio. Adora le frange lunghe (lunghissime!) e le porta assieme a baby doll di cotone garzato. Ama viaggiare ed essere comoda, al di fuori delle convenzionalità. Eppure, oggi, per antonomasia, diversi elementi gipsy fanno tendenza e irrompono anche tra le fashioniste. Si trasformano così in regine del deserto, nonostante il set sia una metropoli con graffiti e palazzi di vetro e cemento.

Le icone di riferimento sono Vanessa Paradis, che lo interpreta in modo rock, abbinandoci biker boots o gilet di pelle nera, e Sienna Miller, la musa per stampe colorate e motivi floral-tribal ricamati su morbide sciarpe.

Proprio come lo stile Coachella, è un mix di elementi 70s, ma, nello stile gipsy, si predilogono colori naturali o pastello, abbinati a pelle e pellami. Il risultato è una dea boh-chic, un po' gitana, a tratti ribelle. Ne è emblema Kate Moss, che per il suo matrimonio scelse un abito di pizzo color avorio e una corona di fiori, al posto del classico vestito nuziale con velo da principessa. 

CREDITS&IMAGES
©Pinterest

 



 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese