Come vestirsi quando piove

I colori, i capi e gli accessori must have per avere un perfetto look cloudy.

Le mezze stagioni prevedono sempre acquazzoni e temporali improvvisi. Niente panico, perché si può essere stylish anche se fuori piove (ovviemente con tanto di capi tecnici che ci riparano da vento e acqua per evitare raffreddori). 

Per seguire le ultime tendenze, consigliamo di rimanere in armonia con il cloudy mood: colori neutri per capi basici che risulteranno essere davvero pratici oltre che alla moda. Si varia dal nero al bianco, con tutte le sue sfumature di grigio, più un tocco d'azzurro plumbeo che possiamo ritrovare in un bel paio di jeans. Se non ami il color denim, puoi provare con il total black che, anche se bagnato, non fa vedere le goccioline.

Sopra una camicia bianca, portata anche fuori dalla cintura, e un maglioncino di cotone mélange o, al massimo, con delle righe. Must have del guardaroba maschile, che diventa importante quando c'è vento, è la giacca biker. Davvero interessante la versione con eco-leather e nylon dall'estetica sportiva ma elegante al tempo stesso, mentre i piumini super leggeri saranno perfetti quando vi imbatterete in raffiche di vento. 

Se amate la moda, non perdetevi la giaccavento color carta da zucchero con tanto di cappuccio: adatta in più occasioni e abbinabile alla tuta, così come ai chinos.

IMAGES:
©Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese