Come vestirsi a un matrimonio

I colori di tendenza da scegliere se sei invitata a un matrimonio.

Matrimonio in vista? Non c'è occasione simile per sentirsi sotto stress nella scelta dell'abito o dell'accessorio. Basta sbagliare il più piccolo dettaglio per sentirsi fuori posto o con gli occhi puntati addosso in segno di disapprovazione.

Esistono ovviamente delle regole d'oro, come non essere troppo scollata o portare orli troppo corti, scarpe inappropriate (sneakers o sandali fetish, per esempio) e accessori di grandi dimensioni (assolutamente no alle borse tote, soprattutto se logate). 

Poi c'è la questione colori: no al bianco, al viola, al rosso e al nero. Eh, sì! Anche il nero è bandito dalla palette cromatica da sfoggiare in questo giorno, soprattutto se si è invitata a un matrimonio di mattina.

Con tutti questi divieti viene davvero difficile capire cosa indossare per questo importante appuntamento in agenda. Ecco noi siamo partite proprio dai colori. Ovviamente vanno benissimo tutte le sfumature pastello, che ricordano i confetti. Il rosa salmone è un po' inflazionato così come il lilla, tendenzialmente scelta primaria della mamma della sposa. 

Due sono le nuance che vi suggeriamo: il verde e il blu, con le loro declinazioni petrolio. Mettono infatti d'accordo wedding mattutini così come quelli serali e hanno un allure romantico ma di carattere. 

Perfetto se volete optare per fantasie floreali, sia come stampa sia come pizzo. Il blu rende tutto più neutro, sia un abito baby, con colletto e taglio trapezio, sia quelli più folk ricchi di merletti e plissetature.

Il verde è un inno alla natura e alla sua delicatezza o vivacità, a seconda della tonalità di colore che si sceglie. Da non sottovalutare la jumpsuit: comoda e assolutamente chic.

IMAGES:
©Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese