Blazer maschile per Lui&Lei

Brilla nel guardaroba maschile e femminile. Il blazer è un must have che risolve diverse situazioni. Curiosità e suggerimenti su come indossarlo.

Il capospalla maschile più conosciuto e più usato, grazie alla sua versatilità, anche in fatto di stile. Stiamo parlando del blazer, la giacca maschile con un bottone e revers geometrici.

Un po’ di storia: in inglese, to blaze, significa “brillare”; il capo è un incrocio tra il cardigan e la giacca classica. È la versione sportiva ma estremamente chic del capospalla. Quando lo si indossa dona un allure rigorosa ma da intellettuale.

Viene adottato dalle scuole americane e inglesi, con tanto di stemma, tasche applicate e bottoni metallici, avvicinandosi al rigore militare. Passa così, grazie alla divisa collegiale, dal mondo maschile a quello femminile. Unisex, neutro. Questa è la sua più importante qualità.

Per l’uomo continua a fare da protagonista: viene portato aperto ed è di tessuto pregiato, lavorato, oppure estremamente light in caso di un look sporty-casual. Spazia dal country man un po’ aristocratico, con tanto di papillon, sciarpa tricot e desert boot, a uomo metropolitano in versione total black or total blue.

Per la donna è un must have di stile, poiché risolve diverse situazioni: diventa maschile, se indossato con cravatta e camicia bianca, sportivo con sneakers di tela e molto sexy con jeans strappati e tacco 12. Un long seller 24h/24. 

CREDITS&IMAGES
@Pinterest

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese