Benvenuto in OVS
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Scopri le nostre collezioni!
Ci dispiace, ma non possiamo iscrivere questo indirizzo perché è già presente un utente già registrato su OVS.it con questa email.

Se vuoi modificare l'indirizzo con cui sei registrato alla newsletter devi accedere al sito OVS seguendo questo link e poi entrare nella sezione 'dati personali'.

Se ti servono maggiori informazioni, non esitare a contattare il nostro servizio clienti.

Back to work i capi cult

Smart & Minimalist. Ecco come deve essere il nuovo look da ufficio.

Nessun capo troppo strutturato o accessorio eccessivo. Il back to work di questo settembre 2017 è all'insegna del minimalismo, con capi rubati al guardaroba maschile che diventano subito cult se indossati da una business woman.

Il look da ufficio sarà così minimale, giocato anche su una palette cromatica molto leggera e neutra: scala di grigi, un tocco di blu intenso, di nero (ovviamente!) e di beige. Abbiamo però detto anche "smart", sì perchè l'outfit è pensato per 12 ore e più: non c'è tempo per cambiarsi, dopo il lavoro si è in direzione aperitvo con le amiche o l'inaugurazione di una mostra. 

Vediamo ora assieme quali sono i capi cult di questo stile essenziale ma assolutamente chic:

Il capospalla è il focus del proprio look: blazer e cappotto diventeranno il passepartout da mattina a sera. Bellissimi i tessuti maschili a righe o principe di galles. Di ultima tendenza è il blazer doppio petto, perfetto per domare la giungla della metropoli.

Il gessato è la trama che più amerete, perché per quanto rigorosa, permette di dare movimento a tailleur piuttosto compiti.

La blusa è l'elemento che espimerà al meglio la vostra femminilità: trasparente e bon ton, può essere nei toni del cipria o a pois.

Stivaletto alla caviglia, tacco medio e di design: slancia la figura ma permette più agilità nell'attraversare la città senza rinunciare all'essere glamour.

IMAGES:
©Pinteres

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese