The Floating Piers Experience

Sei stato tra il milione di visistatori che ha camminato su The Floating Piers?

Un'opera unica, che ha avuto solo 16 giorni di vita. La notizia e la fama hanno fatto il giro del mondo, permettendo al Lago di Iseo di godere di una straordinaria popolarità. Il nostro lago è stato, infatti, scelto dall'artista bulgaro Christo per una delle sue incredibili opere: si chiama Land Art ed è l'arte che esce dal museo come tradizonele luogo dell’opera d’arte e interviene sulla natura, la modifica, l’accompagna,la completa.
 
Sono stati 16 giorni di vero trambusto per chi abita in zona e per i visitatori, io stessa ho fatto una lunga attesa per accedervi: ma ne è valsa davvero la pena. Sole, caldo, panorama incredibile, colori accesi.
 
Il dubbio su quali  scarpe indossare sul ponte non è stato un problema: l'artista ha infatti consigliato di camminarvi scalzi per avere ancor più la percezione del contatto con l'acqua, calpestando il tessuto giallo che ricopre la struttura.
 
Avevo molta paura di scivolare, forse perchè me lo immaginavo più stretto e invivibile… Invece è stato tutto studiato e progettato nei minimi dettagli, per permettere a tutti un’experience mozzafiato. Dopo aver percorso qualche chilometro in mezzo a monti e all’acqua ho deciso di godermi la vista lì, in mezzo a tutto, sdraiata sotto il sole a rilassarmi. 



 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese