Primavera 2016: fuori le gambe!

Ammettiamolo…arriva la bella stagione e noi siamo più che contente di poter lasciare calze e calzettoni nell’armadio.

I risvoltini si alzano, le gonne si accorciano e le nostre gambe possono finalmente sentire il profumo della libertà. Oltre a mini dress e shorts, intramontabili amici della bella stagione, sono tornate di moda anche le mini in perfetto mood Sixties. Per le amanti dei pantaloni, invece, continuano a impazzare le culottes, ma non mancano altri modelli, che cadono morbidi, da indossare con il tacco o la sneaker per un effetto street assicurato. Restando sempre in tema, i jeans non passano mai di moda, con o senza strappi, boyfriend o skinny. E poi, ancora, scamiciati, longuette plissettate e maxi gonnelloni.

Le nuove tendenze si colorano di denim (come se non ci fosse un domani), pizzo e tessuti scamosciati hippie-chic. Le palette di colori vanno dal rosso, al blu elettrico e al verde acqua, dal rosa cipria al cammello. Non mancano i classici bianco, nero e grigio, i quali, badate bene, vanno accesi con (pochi) dettagli colorati, per un look chic e ricercato al punto giusto (capita che, a volte, persino lo stile  formale non debba prendersi troppo sul serio).

Le stampe rallegrano le prime giornate calde, con fiori primaverili e righe trasversali. Ad accompagnare il tutto rouches, lacci, fiocchi e linee morbide, per quel mood un po’ romantico che si fonde con lo street-style. Badate bene, fanciulle, non tutto sta bene a tutte: va bene mantenere una buona dose di autostima e non andare in ansia per qualche difettuccio qua e là,  ma cercate di non esagerare.

Per il resto, sbizzarritevi e non dimenticate per questa primavera di tirare fuori le gambe!



 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese