I cinque capi passepartout

Ci sono dei capi che non dovrebbero mancare nell’armadio di nessuna donna.

  1.  
Si tratta di capi “indispensabili”, dei passepartout senza stagione, da indossare non stop tutto l’anno! 
  1. Il little black dress – Il capo passepartout per eccellenza è senza dubbio il classico abitino nero. Un capo versatile da indossare dal giorno alla sera semplicemente abbinandolo ai giusti accessori: con scarpe basse per un effetto casual, abbinato ad un blazer per occasioni più formali o ancora da portare con gioielli e tacchi alti per la sera. 
  2. I jeans – Tutti ne abbiamo non uno, ma innumerevoli paia nel nostro armadio. Boyfriend, a sigaretta, a zampa d’elefante, cropped (come vuole la tendenza del momento). Con lavaggi scuri e puliti per un effetto molto preppy o pieni di strappi, per chi ama l’effetto vissuto.  I jeans si indossano tutto l’anno, sempre e comunque. 
  3. La camicia bianca – Altro capo classico ed evergreen la camicia bianca. La tendenza adesso la vuole dal taglio maschile e oversize (come se fosse rubata dall’armadio del fidanzato). In estate portatela annodata in vita abbinandola a dei pantaloni capri, in perfetto stile Brigitte Bardot. In inverno, con jeans e un caldissimo cardigan. 
  4. La giacca di pelle – Che sia nel classico nero o in una versione super colorata, la giacca in pelle (o chiodo) è un altro capo essenziale. Il capospalla perfetto per le serate estive più fresche, da portare anche in inverno abbinata ad un maxi poncho di lana. 
  5. Il trench – Sempre in tema di capispalla, anche il trench è un capo senza tempo e senza stagione. Ovviamente nel classico e intramontabile color cammello.        



 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese