Viaggiare a Natale con i bambini

Natale: viaggiare con i bambini, idee e consigli per muoversi serenamente in loro compagnia.

Molte famiglie scelgono di viaggiare e di spostarsi da casa proprio durante le vacanze natalizie

Molte volte si è quasi costretti a viaggiare perché magari amici e parenti vivono distanti da noi e non abbiamo nessuna intenzione di trascorrere il Natale lontano dai nostri cari; altre volte invece è la voglia di scoprire posti nuovi, di staccare dalla routine quotidiana che ci spinge a organizzare un viaggetto durante le tanto ambite vacanze natalizie.

Saranno le temperature, saranno i paesaggi innevati, sarà il clima di festa, ma viaggiare durante il periodo natalizio è qualcosa di magico e di ben diverso dalle vacanze estive, che saranno anche spassose e divertenti, ma non hanno la stessa atmosfera e emozione delle vacanze di Natale.

Per scegliere la meta delle vostre vacanze natalizie sicuramente dovete tenere in considerazione il fattore economico, il fattore tempo, quanti giorni avete a disposizione, il fattore mezzo di trasporto, quale mezzo è più conveniente, quale il più veloce per raggiungere una determinata meta, e poi non ci si può dimenticare dei gusti e dei suggerimenti dei bambini: cosa gli piace fare, quanto riescono a camminare senza lamentarsi o stancarsi, come desiderano trascorrere il tempo libero, quali attività svolgono volentieri e quali quelle che non vogliono/riescono a fare; solo tenendo in considerazione tutti questi fattori riusciremo a trovare il luogo ideale dove trascorrere le vacanze di Natale tutti insieme, appassionatamente, senza litigi e arrabbiature!
A Natale non può mancare una vacanza in montagna: che voi siate esperti sciatori o che frequentiate la montagna una volta all’anno, un giretto sulle distese innevate, e una discesa sullo slittino sono sicuramente delle attività che piacciono a grandi e piccini e che non si scordano tanto facilmente! I paesini di montagna riescono a conquistare il cuore e lo spirito dei visitatori con i loro colori e le loro casette caratteristiche; non mancano le attività e i divertimenti, dallo sci allo snowboard, dal pattinaggio sul ghiaccio allo sci di fondo; una bella cioccolata calda da gustare in baita e una passeggiata nei negozietti di artigianato della zona riusciranno a coinvolgere anche i bambini più esigenti!

Ma anche un Natale da trascorrere in una città d’arte per scoprire tradizioni e cultura è un’idea adatta ad un viaggio con bambini, basti pensare all’atmosfera magica, calda e frizzante che riesce a offrire una città come Napoli durante il periodo natalizio.

Non si può non andare a vedere l’albero che viene installato ogni anno nella Galleria Umberto e al quale i passanti appendono foglietti e letterine con su scritti i propri desideri; come non percorrere S. Gregorio Armeno, celebre via degli artigiani che si occupano dell’arte dei presepi, qui potrete trovare di tutto per il vostro presepe, dalla grotta ai personaggi, dagli animali alle casette e ai fiumiciattoli; a Napoli non mancano chiese da ammirare, luoghi ricchi di storia da visitare, musei e vie da percorrere per apprezzarne la bellezza e le peculiarità.

E voi dove trascorrerete le vacanze di Natale con i bambini?

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese