Voglio del tempo per me!

Ci ritroviamo spesso a constatare di non avere mai abbastanza tempo da dedicare a noi stessi.

Negli ultimi anni ci siamo resi conto di condurre una vita sempre più frenetica e piena di impegni che non lascia un momento libero per noi.

Gli impegni lavorativi, la famiglia, il partner, la vita sociale richiedono sempre la nostra attenzione e il nostro tempo; abbiamo imparato a destreggiarci in maniera perfetta tra tutte le varie responsabilità, ma a che prezzo? Quali sono le conseguenze di tutto questo?

Sembra che la nostra più grande sfida con la vita sia diventata quella di trovare anche solo 20 minuti al giorno per noi!
Sappiamo bene che quando riusciamo a trovare del tempo per noi stessi, da dedicare alle nostre passioni, per rilassarci, per svolgere attività sportiva o anche solo per non fare niente, alla fine saremo sicuramente più felici, appagati e rilassati. Una volta ricaricate le energie e ritrovata la serenità, ci sentiamo pronti per tornare alle nostre responsabilità e doveri con più attenzione, impegno e divertimento!

Ricordate che non importa ciò che facciamo, il giorno è composto solo da 24 ore e non è possibile aggiungere del tempo! Impariamo a dire qualche “No” e organizziamo il tempo nella maniera più intelligente possibile.
  • Ogni giorno prendiamoci del tempo per noi: che siano 15 minuti o 1 ora non importa, l’importante è che sia un’ impegno che prendete con voi stessi e che dovrete mantenere ogni giorno!
  • Decidete come trascorrere il “vostro tempo”: stilate una lista di quello che vi piacerebbe fare nel tempo libero e in base alla durata dell’attività e al tempo che avete a disposizione quel dato giorno, svolgetene una!
  • Individuate le cose che vi fanno sprecare tempo nell’arco della giornata: rispondete in continuazione alle chiamate personali e togliete tempo al lavoro? Andate tutti i giorni a fare la spesa quando potreste organizzarvi e fare acquisti una sola volta a settimana? Riorganizzate meglio le attività quotidiane e vedrete quanto tempo libero verrà fuori!
  • Imparate a dire “no” alle richieste di cose che non sono importanti per voi, che non vi gratificano e che non vi entusiasmano!
  • Chiedete aiuto e collaborazione a tutti i membri della famiglia, non tutte le commissioni devono per forza essere svolte solo da voi!
Non continuate a sperare di avere più tempo per voi, fermatevi a ragionare, organizzatevi e createvelo! Forza e coraggio, possiamo riuscirci tutti!

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese