Corredino per un bimbo in arrivo

Come preparare il corredino per un bimbo in arrivo? Meglio comprare tutto subito, o un po’ alla volta?

Come tutte le neomamme, mi sono chiesta spesso cosa serva davvero inserire nel corredino del neonato, e come tutte le neomamme, certe volte ho un po’ esagerato negli acquisti, dimenticando spesso l’essenziale.

Dopo numerosi errori sperimentati personalmente sul campo (come per esempio essere senza body a manica corta in piena estate ), ho stilato una personale lista delle cose che possono essere utili quando si fanno gli acquisti per il bebè.
Tanti, tanti bavaglini, che nei primi mesi servono moltissimo, e dopo l’anno invece non serviranno praticamente più.

 Poi tanti tanti body, a manica corta o lunga, secondo la stagione: anche di questi, a me sembra non ve ne siano mai abbastanza.

E poi, immancabili: le tutine in ciniglia o cotone, a seconda della stagione, calzini e golfini, l’accappatoio con il cappuccio e un piccolo cappellino di cotone per i primi giorni. Possibilmente cotone biologico!

Da Oviesse  presto uscirà la nuova linea Biocotton, e io sono già in prima fila!

E non dimenticate gli accessori per l’igiene e il cambio: i pannolini della giusta misura, che non devono essere pochi, ma nemmeno troppi, perché i bimbi crescono in fretta; una buona crema idratante e una all’ossido di zinco, da usare solo al bisogno, e poi i prodotti per il bagnetto (anche se io preferisco il semplice amido di riso).
Ma alla fine, la domanda resta sempre la stessa: avrò preso tutto?

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese