Buoni propositi e goal

Per propiziarsi la felicità nell'anno nuovo

In ogni cultura ci sono decine di gesti simbolici e scaramantici da compiere per propiziarsi un anno prospero. Affinché il 2015 sia sicuramente un anno felice c'è solo un modo: essere pratici. Quindi bando ai buoni propositi e che si ragioni per obbiettivi.
Ad esempio nel caso dei viaggi:
1) fissare una meta;
2) individuare una data considerando la stagionalità e gli eventi tipici del luogo (sfogliatevi il calendario Lonely Planet);
3) fissare un budget e preparare un piccolo salvadanaio per raccimolare il necessario (potreste costituire un conto virtuale apposito, ad esempio su una carta prepagata);
4) tenere monitorati i siti con le offerte (Voyage privé su tutti);
5) imparare la lingua locale (su Babbel si parlano tutte le lingue) almeno saper salutare è d'obbligo e vi farà sentire a vostro agio;
6) leggere almeno il libro letterario più rappresentativo di quel paese (su list challenges c'è una lista apposita);
7) tenersi aggiornati sulla cronaca locale (sfruttate la ricerca di internazionale.it);
8) informarsi sulla cucina e, preferibilmente, sperimentarne i sapori;
9) nel caso di un viaggio che includa attività sportiva prepararsi per tempo come con la presciistica o in vista di una maratona;
10) divertirsi!

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese