Garden of sonic deligh

Il museo Caramoor diventa una giardino di suoni

C'è tempo ancora sino al 4 novembre per vedere, o meglio sentire, le istallazioni artistiche del progetto In the garden of the sonic delights che è stato allestito all'interno del museo Caramoor Center for Music and the Arts.

Ogni artista esplora campi differenti e propone la sua percezione del suono ambientale in chiave architettonica, estetica, acustica o storica.

Non temete l'autunno perché il cambio di stagione è stato preso in considerazione come parte dell'installazione.

Di tutte le opere quella che più colpisce all'occhio è la Pianohouse di Trimpin che si attiva al passaggio dei visitatori. Il concetto di base rispecchia gli ultimi lavori del grande John Cage perché anche in quest'opera non si può sapere quando finirà di suonare.

© Photos & link
Caramoor Center for Music and the Arts

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese