I nuovi fenomeni social

Condividere tutto, ma proprio tutto.

Siate social! Questo è il mantra del 2016. Il futuro dell'economia sta andando sempre più verso business basati sulla condivisione. Il più grande servizio di accomodation, AirBnB, non possiede nemmeno una camera d'albergo, così come il più grande servizio di trasporti, Uber, ha un parco macchine di zero taxi. 
Anche la ristorazione sta andando verso questa direzione grazie al fenomeno del social eating. 

I principi sui quali si basa la social economy sono assai democratici e capillari. Si stima che favorirà lo sviluppo in molte nazioni, perché affidato ai singoli che vivono il territorio e possono agire nell'immediato. Inventarsi un lavoro dunque consentirà sostentamento a chi si trova in difficoltà perché non lo trova attraverso i canali tradizionali.

Se da un lato servono tutele, dall'altro occorre una buona dose di fiducia nel prossimo.
Per rompere il ghiaccio vi proponiamo di affacciarvi allo sharing attraverso uno di questi siti:
- per il social eating fate riferimento a questo precedente articolo 
- per il car sharing ci sono principalmente Uber e BlaBlaCar
- per la sistemazione in vacanza scegli tra le proposte di Airbnb e le case vacanze di HomeAway  o, se sei più avventuroso, il couchsurfing
- per nuove esperienze di condivisione in viaggio Loquels o WithLocals 
... e conoscerete un mare di persone!

@Photo
via Gamobu.eu

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese