Brutta ma buona

Frutta e verdura ingiustamente discriminata si prende la rivincita!




Inglorious è una straordinaria operazione di marketing che rivela quanto una bella pubblicità possa risvegliare la nostra sensibilità e cambiare le cose in meglio.

L'operazione è stata condotta in una serie di supermercati francesi. Protagonista è quella frutta e verdura assolutamente fresca e saporita ma che ogni giorno viene solitamente scartata e buttata solo perché esteticamente non risponde agli standard, ovvero è brutta. È stata fotografata con stile, apposta su manifesti dai nomi aggressivi (come “la mela grottesca”, “la melanzana sfigurata”, “la patata ridicola” e “il limone fallito”) e venduta a metà prezzo. Per rafforzare l'operazione con “la brutta carota” è stata prodotta e confezionata una vellutata zuppa, e con “L'orribile arancia” un deliziosa spremuta ricca di vitamina C.

Il risultato è stato al di sopra delle aspettative: sold out in poche ore. Non solo ma di fatto i clienti abituali hanno acquistato molta più frutta e verdura del solito. Anche sul piano mediatico c'è stato un boom di consensi e il condiviso auspicio che questi alimenti, ingiustamente discriminati, raggiungano gli scaffali di tutto il mondo!

© Photos
Intermarché

 

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese