Tessuti interattivi

Emotional Dialogue: stoffe che si emozionano se le sfiori

Tessuti vellutati interattivi capaci di suscitare ma soprattutto rispondere alle “emozioni” di chi li avvicina, li sfiora e li tocca. Lembi di tessuto che si muovono perché sensibili alla luce. Stiamo parlando di Emotional Dialogue, un progetto realizzato da Svenja Keune (studentessa di textile design) e Larissa Müller (laureanda in computer science), che quest’anno ha vinto il DMY (piattaforma per il design internazionale di Berlino).

Immaginare di impiegare queste stoffe nell’arredo d’interni, per forniture o abiti cambia lo scenario futuro del design rendendolo ancora più seducente.

Link
DMY Berlin

© Photo
Svenja Larissa

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese