Harmony Japan padiglione EXPO

Coniugando tradizione e tecnologia

Con il suo padiglione il Giappone mira a dare un'immagine di armoniosità coniugando tradizione e tecnologia. L'architettura è realizzata incastrando 17mila pezzi di legno che lasciano filtrare aria e luce creando un continuo tra esterno ed interno. L'ingresso è lungo e stretto, proprio come le case di Kyoto -se vi domandate da dove deriva questa "usanza" sappiate che dipende dal fatto che le tasse sulla casa si pagano in base alla larghezza dell'ingresso-. All'interno si attraversa una stanza completamente buia, le cui pareti sono foderate di monitor e il pavimento è disseminato di dischi fluttuanti sui quali sono proiettate immagini di natura, prati, laghi e stagni. Si riemerge in una sala che ospita un tavolo virtuale dove "assaporare" quanto c'è da sapere sui piatti tradizionali giapponesi. 

© Photos
EXPO Giappone

Ti piace scrivere?

Candidati per diventare OVSWRITER e
firmare il prossimo articolo del Magazine OVS.

Candidati
Condividi sui social questo post e contribuisci alla creazione dell'e-zine OVS del mese